Un matrimonio intimo sul lago di Como

“Amore, sto ballando al buio stringendoti tra le mie braccia,

a piedi nudi sull’erba, ascoltando la nostra canzone preferita,

quando ti ho vista in quell’abito, eri così bella che

ho pensato di non meritarti, sembri perfetta stanotte

(Ed Sheeran)

Grazie ai miei stupendi sposi Molly ed Ernest per avermi scelto come loro fotografo per il loro matrimonio intimo sul magnifico Lago di Como, famoso in tutto il mondo per essere un luogo amatissimo dai VIP, basti citare George Clooney e la sua villa!

Il famoso detto italiano “sposa bagnata, sposa fortunata”, sembra perfetto per descrivere questa giornata che, nonostante la pioggia, ci ha regalato momenti indimenticabili e persino un maggior senso di intimità, in perfetta sintonia con gli sposi che non hanno voluto feste con balli particolari, ma solo trascorrere una giornata fuori dal comune e molto curata in ogni dettaglio, per ufficializzare il loro amore!

Luogo ideale per questa nostra favola, è stato il gioiello relais Villa Vittoria, che sorge nella località di Laglio. Il relais è un hotel di charme che nasce da una villa dell’Ottocento, dimora molto raffinata ed elegante, con uno staff estremamente attento ai dettagli, come potrete evincere dalle foto del ricevimento e dai tanti preziosi particolari anche solo nel presentare le delizie culinarie del banchetto nuziale!

Gli sposi, oltre agli incantevoli spazi del relais, hanno voluto godere del lago a bordo di uno scattante Riva, senza curarsi della pioggia e delle nuvole ma con sorrisi così luminosi sui loro volti da far concorrenza al sole!    

La bionda e dolce Molly indossava per l’occasione un abito Berta Bridal e scarpe Sam Edelman mentre Ernest ha scelto un abito Suit Supply.

Gli addobbi floreali sono stati affidati alla creatività dello staff del negozio Figli dei Fiori di Como, che ha fatto un ottimo lavoro davvero! Per le musiche di intrattenimento invece gli sposi hanno scelto Blu Notte Eventi, esperti di settore per ogni tipo di cerimonia!

Momento ad alto tasso emotivo del giorno è stato, durante la cena, il momento degli “speeches”, cioè lo spazio dedicato ai racconti e alle dediche per gli sposi da parte dei loro familiari e amici che hanno commosso tutti e soprattutto quel cuore tenero dello sposo… ma un matrimonio senza lacrime di gioia che matrimonio sarebbe?

Auguri di tanta felicità a Molly ed Ernest per il loro cammino di coppia e grazie ancora per avermi scelto come fotografo per il loro matrimonio intimo sul lago di Como e per la disponibilità ad essere ricordati nel mio blog.